Foglie e petali stilizzati rappresentano nel logo del MAB il florovivaismo, un settore da sempre legato a doppio filo a quello agroalimentare dei mercati.

Sinonimo di vitalità e freschezza i fiori e le piante non solo adornano le tavole imbandite dei bresciani ma testimoniano anche la ricchezza della natura delle campagne della provincia. Se la maggior parte dei fiori recisi giungono a noi da oltre mare, piante dalle numerose varietà sono coltivate e propagate nei vivai della pianura bresciana come anche lungo le coste dei nostri laghi.

Nel MAB c'è un posto per le piante ed i fiori di queste realtà, così come per fiori di stagione quali topinambur e calle, o viole e primule che crescono spontanei nei terreni dei nostri produttori o che da loro sono appositamente coltivati.