Tra gli interventi previsti vi sono opere strutturali che riguardano:

Sicurezza degli immobili e delle strutture

1. Ottenimento del Certificato Prevenzione Incendi (CPI) relativo a tutte le strutture del mercato. Tale certificano viene rilasciato solamente dopo che tutte le strutture sono state verificate ed ammodernate, con lo specifico obiettivo di prevenire la formazione di incendi per la salvaguardia delle strutture e di tutti gli operatori.
2. Installazione di un controllore a logica programmabile (Programmable Logic Controller, PLC). Si tratta di un sistema computerizzato in grado di tenere sotto controllo luci, valvole, motori e allarmi presenti nel mercato, consentendo intervento immediato in caso di malfunzionamento con conseguente aumento dell'efficienza degli impianti e riduzione dei costi di manutenzione.
3. Interventi per l'ottimizzazione della logistica. Installazione di tettoie a protezione dei carrelli elevatori (muletti), installazione di colonnine per la ricarica degli alimentatori dei carrelli elevatori.
4. Ottenimento certificato antisismico. Complementare al CPI viene rilasciato dopo percorso propedeutico di ammodernamento degli stabili.

Miglioramento delle aree di vendita e dei servizi forniti agli operatori

1. Asfaltatura delle aree di vendita dei grossisti e dei produttori con asfalto colorato e lavabile e sistemazione canali di scolo. Quest'intervento consente una migliore gestione degli spazi e soprattutto per garantire il mantenimento delle migliori condizioni igienico sanitarie dell'ambiente di vendita.
2. Aggiornamento del sistema controllo accessi. L'intervento consente di avere un software di gestione al passo con i tempi e che fornisca dati statistici per soddisfare le attuali necessità del mercato.
3. Aggiornamento e implementazione del sistema di videosorveglianza.
4. Restyling dell'area produttori. Si intende intervenire sull'attuale area installando nuovi arredi e strutture espositive finalizzati ad una migliore organizzazione delle attività di contrattazione della merce.
5. Installazione di pese pubbliche di portata contenuta a disposizioni di acquirenti e concessionari.
6. Sostituzione dell'attuale pesa a ponte di grande portata.

L'impegno finanziario assunto per il prossimi dieci anni dalla società Brescia Mercati sui progetti presentati andrà a scomputo del valore di concessione del canone determinato dal Comune senza richiedere oneri e impegni finanziari agli altri soci del Consorzio.

In definitiva il canone di concessione sarà minore rispetto alla precedente terminata il l 31.04.2018 e gli investimenti effettuati andranno a beneficio di tutti gli operatori senza caricare su di loro il peso dell'investimento.